Menu
article header picture

DALLA PORTA ON THE PODIUM, BASTIANINI OUT

A third career podium for the Tuscan rider who crossed the finish line in 2nd overall and climbs to sixth place in the world standing with 111 points. A Bastianini's late mistake deprives the Leopard Racing Team of a double podium.

 

Sunday morning opened with warm temperatures and a scorching heat on 4,5 km of the Chang International Circuit, venue of the fifteenth round of the 2018 season. Lorenzo Dalla Porta began the day on the right foot and closed the Warm Up session in 1st position, while his team-mate Enea Bastianini was still a bit sore because of yesterday's crash in the final moments of Qualifying.

At 11 o'clock, the traffic lights of the Thailand Grand Prix switched off, with the Leopard Racing bikes busy defending their positions in the first lap. Then Lorenzo Dalla Porta started pushing hard and raised his pace coming to take the leading group and the lead of the race in just four laps. Meanwhile, Bastianini knocked on the doors of the Top10, hungry for more.

Halfway through the race there was an all-Italian battle on the horizon with Dalla Porta, Bezzecchi, Diggia, Arbolino and Foggia exchanging positions at each corner. Further back the large group closed in around Bastianini, who clenched his teeth and fought at the edge of the points. Eight laps from the end, the leading group further raised their pace, with Lorenzo always occupying the very first positions.

Bastianini passed the KTMs of Masia and Perez, grabbing the back of title leader Martin. The rider from Rimini transformed into The Beast in the last 3 laps, as he joined the leading group. Bezzecchi & Dalla Porta had something more than the others but in this duel they hindered each other giving the success to Diggia: Lore pushed hard until the close, cutting the finish line in 2nd overall position. A few moments after, in the last corner, Enea entered too hard on the brakes, overwhelming the innocent Bezzecchi.

Dalla Porta conquered the second step of the podium, his third of his career and this season with the Leopard racing Team, moving up to sixth place in the world standing with 111 points. The MotoGP show returns in two weeks, on the weekend of 19-21 October at the Twin Ring Motegi, where the 2018 Grand Prix of Japan will be held.

 

 

#48 Lorenzo DALLA PORTA – 2nd
“I'm satisfied with this second position, even if on the last lap Diggia escaped in the last corners and I could not try the final attack. Now I am sixth in the championship, I will try to get into the Top5 in the next four races still to be played. Even in each single session, we are now constantly among the fastest guys: it is the biggest step this season that I have done working on myself. I want to thanks to my family, my fans and especially the team because the bike was really fast.”


#33 Enea BASTIANINI – NC
“It was a difficult race: at the beginning I felt a bit of pain in my leg, I could not get better and I was overtaken by many. The first part of the race was a bit uphill, then I found the feeling with the bike and, taking advantage of the situations on the track and overcoming several rivals, I managed to re-join the leading group. I strongly wanted the podium but at the last corner I could not avoid the fall: I'm very sorry to have hit Marco [Bezzecchi].”

 

 

Moto3™ Race – Thailand Grand Prix 2018:

1 – F. Di Giannatonio / ITA / Del Conca Gresini / Honda / 22 laps
2 – L. Dalla Porta / ITA / Leopard Racing / Honda / +0.135
3 – D. Foggia / ITA / Sky Racing VR46 / KTM / +0.466
4 – J. Martin / ESP / Del Conca Gresini / Honda / +0.980
NC – E. Bastianini / ITA / Leopard Racing / Honda / +1 lap

 

 

Moto3™ Riders World Standing 2018:

1 – Jorge Martin / 204
2 – Marco Bezzecchi / 178
3 – Fabio Di Giannantonio / 175
4 – Enea BASTIANINI / 133
6 – Lorenzo DALLA PORTA / 111

 

 

Moto3™ Teams World Standing 2018:

1 – Del Conca Gresini / 379
2 – Redox Pruestel GP /  280
3 – LEOPARD RACING / 244
4 – Estrella Galicia / 149
5 – Bester Capital Dubai / 147



DALLA PORTA SUL PODIO, BASTIANINI OUT

Terzo podio in carriera per il pilota toscano che taglia il traguardo in seconda posizione assoluta e sale al 6° posto in classifica mondiale a quota 111 punti. L’errore di Bastianini nel finale priva il team Leopard Racing di un doppio podio.

 

La domenica mattina si apre con temperature elevate e un caldo torrido sui 4554 m del Chang International Circuit, teatro del quindicesimo round della stagione 2018. Lorenzo Dalla Porta, inizia la giornata con il passo giusto chiudendo il Warm Up di rifinitura rispettivamente in 1a posizione assoluta, mentre leggermente attardato è il suo compagno Enea Bastianini, ancora un po' dolorante per i postumi della caduta di ieri negli istanti conclusivi delle qualifiche.

Alle 11 in punto i semafori del Gran Premio della Thailandia si spengono, con i due alfieri del team Leopard Racing impegnati a difendere appaiati le proprie posizioni nel primo giro; quindi Lorenzo Dalla Porta inizia spingere forte e alza il suo ritmo arrivando a prendere il gruppo di testa e il comando della corsa in appena 4 giri. Nel frattempo, Bastianini bussa alle porta della Top10.

A metà gara si profila all’orizzonte una battaglia tutta italiana in testa con Dalla Porta, Bezzecchi, Diggia, Arbolino e Foggia a scambiarsi le posizioni ad ogni staccata; più indietro il folto gruppo chiude tutti gli spazi a Bastianini che stringe i denti e lotta ai margini della zona punti. A 8 giri dalla fine, il gruppo di testa alza ulteriormente il ritmo, con Lore sempre ad occupare le primissime posizioni.

Bastianini salta le KTM degli spagnoli Masia e Perez, agguantando in 9a posizione il leader del Campionato Martin; il pilota di Rimini è una furia negli ultimi 3 giri, tanto da riprendere il gruppo di testa. Bezzecchi e Dalla Porta sembrano avere qualcosa in più degli altri, ma nel loro duello si ostacolano a vicenda regalando a Diggia il successo: Lorenzo non riesce a sferrare l’attacco finale e taglia il traguardo in 2a posizione assoluta. Pochi istanti dopo, nell’ultima curva, Enea entra troppo deciso in frenata travolgendo l’incolpevole Bezzecchi.

Lorenzo Dalla Porta sale sul secondo gradino del podio, il suo terzo della carriera e in questa stagione con il team Leopard Racing, attestandosi di prepotenza al 6° posto in classifica iridata con 111 punti. Lo spettacolo della MotoGP torna tra due settimane, nel weekend del 19-21 Ottobre: sul Twin Ring di Motegi si correrà il Gran Premio del Giappone 2018.

 

 

#48 Lorenzo DALLA PORTA – 2°
“Sono soddisfatto di questa 2a posizione, anche se Diggia mi è scappato nelle ultime curve e non ho potuto provare l’attacco finale. Ora sono 6° in campionato, proverò ad entrare nella Top5 nelle prossime 4 gare ancora da disputare. Anche nelle singole sessioni, sono ormai costantemente tra i più veloci: è lo step più grande in questa stagione che ho fatto lavorando su me stesso. Voglio ringraziare la mia famiglia, i miei tifosi e soprattutto il team perché la moto andava veramente forte.”

 

#33 Enea BASTIANINI – NC
“E’ stata una gara difficile: all’inizio sentivo un po' di dolore alla gamba, non riuscivo a stare al meglio in carena e mi hanno superato in molti. La prima parte di gara è stata un po' in salita, poi ritrovato il feeling con la moto e, sia approfittando delle situazioni in pista sia superando diversi avversari, sono riuscito a ricongiungermi col gruppo di testa. Volevo fortemente il podio ma all’ultima curva non sono riuscito a evitare la caduta: mi dispiace molto di aver steso Marco [Bezzecchi].”

 

 

Gara Moto3™ – Gran Premio della Thailandia 2018:

1 – F. Di Giannatonio / ITA / Del Conca Gresini / Honda / 22 giri
2 – L. Dalla Porta / ITA / Leopard Racing / Honda / +0.135
3 – D. Foggia / ITA / Sky Racing VR46 / KTM / +0.466
4 – J. Martin / ESP / Del Conca Gresini / Honda / +0.980
NC – E. Bastianini / ITA / Leopard Racing / Honda / +1 giro

 

 

Classifica Mondiale Piloti Moto3™ 2018:

1 – Jorge Martin / 204
2 – Marco Bezzecchi / 178
3 – Fabio Di Giannantonio / 175
4 – Enea BASTIANINI / 133
6 – Lorenzo DALLA PORTA / 111

 

Classifica Mondiale Team Moto3™ 2018:

1 – Del Conca Gresini / 379
2 – Redox Pruestel GP /  280
3 – LEOPARD RACING / 244
4 – Estrella Galicia / 149
5 – Bester Capital Dubai / 147